Indietro

Più tempo nell’intervallo ottimale di SpO2 grazie al controllo a loop chiuso di FiO2

News

Data: 08.11.2022

Un recente studio condotto su pazienti pediatrici ha evidenziato come questi rimanessero per un tempo significativamente maggiore entro i limiti dell’intervallo ottimale per SpO2 utilizzando il controllo a loop chiuso di FiO2 anziché la titolazione manuale di FiO2 (1). Con il controllo a loop chiuso di FiO2 anche il numero di regolazioni effettuate è risultato significativamente maggiore e l’utilizzo dell’ossigeno minore.
Più tempo nell’intervallo ottimale di SpO2 grazie al controllo a loop chiuso di FiO2
Immagine del frontespizio dello studio
Immagine del frontespizio dello studio

La sperimentazione crossover randomizzata ha coinvolto 30 pazienti con un’età media di 21 mesi e condizioni polmonari eterogenee. Nelle due fasi dello studio, gli sperimentatori dell’ospedale pediatrico e centro di ricerca e formazione chirurgica 'Dr Behcet Uz' situato a Izmir, in Turchia, hanno ventilato i partecipanti con le® impostazioni dell’Adaptive Support Ventilation. Durante una fase dello studio, il controller di FiO2 di INTELLiVENT-ASV è rimasto attivato, mentre durante l’altra fase FiO2 è stata determinata mediante titolazione manuale. La ventilazione minuto e la PEEP sono state mantenute allo stesso livello in entrambe le fasi.

Risultati principali

Rispetto alla titolazione manuale di FiO2, l’attivazione del controller di FiO2 ha determinato:

  • Un tempo significativamente maggiore trascorso all’interno dell’intervallo ottimale di SpO2 (96,1% vs 78,4%; p < 0,001)
  • Un tempo significativamente minore trascorso negli intervalli di valori di SpO2 inaccettabilmente bassi, bassi subottimali, accettabilmente bassi e alti subottimali
  • Un numero di regolazioni molto maggiore (numero totale per paziente: 52 vs 1)
  • Un indice di ossigenazione mediano inferiore e un utilizzo di O2 mediano minore 

Questi risultati evidenziano come il controllo a loop chiuso di FiO2 sia potenzialmente in grado di aumentare l’efficienza, non solo per quanto riguarda la necessità di ossigeno ma anche relativamente al numero di regolazioni possibili, senza aumentare il carico di lavoro del personale.

Citazione completa riportata di seguito: (Soydan E, Ceylan G, Topal S, et al. Automated closed-loop FiO2 titration increases the percentage of time spent in optimal zones of oxygen saturation in pediatric patients-A randomized crossover clinical trial. Front Med (Lausanne). 2022;9:969218. Published 2022 Aug 25. doi:10.3389/fmed.2022.9692181​)

Automated closed-loop FiO2 titration increases the percentage of time spent in optimal zones of oxygen saturation in pediatric patients-A randomized crossover clinical trial.

Authors: Ekin Soydan, Gokhan Ceylan, Sevgi Topal, Pinar Hepduman, Gulhan Atakul, Mustafa Colak, Ozlem Sandal, Ferhat Sari, Utku Karaarslan, Dominik Novotni, Marcus J Schultz, Hasan Agin